Gli insegnanti
La voce in musica 

gli insegnanti

L’Obbiettivo  della scuola  è  promuovere la conoscenza ed il perfezionamento della musica e dell’arte in tutti i suoi generi (Pop, Rock, Jazz, Funky, Classica, Sarda).  Uno staff preparato di insegnanti è sempre a disposizione per qualsiasi chiarimento o proposta, lavorando continuamente per poter curare e sviluppare il talento artistico degli iscritti siano essi bambini, ragazzi o adulti e offrendo opportunità agli allievi oltre al conseguimento degli Attestati e Diploma di fine Anno, di accedere anche ad esami in Conservatori di Musica, provini e audizioni.

 

La Voce in musica seleziona per voi solo i migliori insegnanti, per darvi corsi sempre più performanti.

7

UNA GUIDA SICURA NEL TUO PERCORSOARTISTICO

Corso di canto moderno

Barbora Chocholacova

Docente del corso di Canto moderno

Leggi di più

Oggi vi presentiamo: Barbora Chocholacova direttrice della Voce in Musica e Insegnante del Corso di Canto Moderno.

Barbora nasce a Praga nel 1980 e fin dall’età di 6 anni studia canto, pianoforte e teoria musicale.
Si trasferisce in Italia a 15 anni.

Prosegue gli studi conseguendo nel 2006 la Laurea specialistica in Musica al DAMS di Bologna con la tesi “La didattica del canto moderno per gli adolescenti” con il voto 108/110.

Fa parte del gruppo di ricerca SagGEM che si occupa delle problematiche relative all’educazione musicale nelle scuole italiane.
Negli anni studia canto moderno con vari insegnanti tra cui Lida Nopova, Michelangelo Curti, Danila Satragno, Maurizio Zappattini, Albert Hera, Nathan Martin, Alejandro Saorin Martinez e altri.

Il suo punto fermo rimane il Prof. dott. Franco Fussi che segue fin dal 2006 e con cui si aggiorna in occasione delle varie edizioni del Convegno Internazionale di Vocologia Artistica.

Come cantante lavora dal 1997 in varie formazioni in Italia e all’ estero; tra le esperienze di spicco si possono contare la collaborazione con il gruppo dance Datura nel 2004/2005 in studio e Live, l’incisione dei cori per il musical ” Tosca amore disperato” prodotto da Lucio Dalla e una produzione discografica sotto il nome di ” April Shower” con vari passaggi televisivi (Rai, Sky) e la permanenza di diverse settimane tra le prime dieci posizioni nella classifica di Radio 105.

Dal 2009 insieme a Gavino Mara dirige il Centro Culturale di Formazione Artistica “La Voce in Musica”, dal 2016 è direttore artistico della Scuola Civica di Musica “Ischelios” di Ossi, insegna canto moderno nelle varie scuole civiche del territorio dal 2006 e dal 2009 presso la Voce in Musica.

Gavino Mara

Docente del corso di Canto moderno

Leggi di più

Insegnante del Corso di Canto Moderno che dal 2009 insieme a Barbora Chocholacova dirige il Centro Culturale di Formazione Artistica “La Voce in Musica”.

Gavino è nato a Sassari nel 1988, ha cominciato la sua formazione musicale all’età di 14 anni, frequentando diversi corsi di canto moderno, chitarra e pianoforte in Italia e all’estero.

Si specializza sui metodi Voice Craft, Speech Level Singing, Vocal Care e altri approfondendoli direttamente con i maestri di livello internazionale quali Alejandro Saorin Martinez, Seth Riggs, Danila Satragno,Nathan Martin, Albert Hera e Maurizio Zappattini.

Ha frequentato il corso di Popular Music presso il Conservatorio “Ghedini” di Cuneo. Si aggiorna costantemente sulle moderne tecniche partecipando regolarmente al Convegno Internazionale di Vocologia Artistica diretto dal Dottor Franco Fussi e a numerose masterlass e seminari.

È attivo come cantante dal 2005 , lavorando prevalentemente sui suoi inediti e come docente di canto moderno dal 2007 in diverse scuole civiche di musica del Territorio e dal 2009 presso la Voce in Musica..

7

per gli amanti del rock- blues e jazz

Chitarra

Leggi di più

Uccio (all’anagrafe Gavino) Soro, nasce a Sassari il 16.07.1967.

Quando ha 8 anni il padre lo indirizza alla musica sotto la guida del M° Gianfranco Dessanti
con il quale intraprenderà, per circa 5 anni, lo studio della chitarra classica e moderna.
Il padre è appassionato di musica sarda e US negli anni successivi si diletta in maniera egregia.

A 19 anni (1986) esigente ad approfondire i propri studi frequenta alla “Saint Louis Jazz School” di ROMA il corso di chitarra tenuto dal M° Maurizio Dioguardi e i corsi di Armonia e Composizione tenuti dal M° Bruno Tommaso.

Nel 1985 costituisce con Paolo Zannin (batterista) e altri tre musicisti il gruppo degli ICE. Nel 1987 gli ICE vincono il Festival di Castrocaro con il brano “Mere manna”, scritto da Piero Marras e firmano un contratto con la Ricordi. Nel 1988 gli ICE partecipano al Festival di Sanremo con la canzone “Mama” ugualmente scritta da Marras. Il Festival e le diverse trasmissioni televisive fruttano al gruppo un’intensa attività concertistica della durata di oltre due anni. 

Nel 1992 Uccio Soro, Paolo Zannin e Fabio D’Onofrio (cantante), danno vita al gruppo Arcano, ed incidono il CD “Terra‘e oro”, cantato interamente in lingua sarda. L’esperienza ARCANO ed il disco d’esordio ottengono consensi favorevoli da parte della critica ed un buon riscontro nell’ambito dei concerti live.
Nel 1989 prosegue gli studi a Sassari presso la “Birdland Music School” con il chitarrista Fabio Mariani (tra i migliori esponenti del panorama jazz italiano).
All’interno della stessa seguirà i seminari tenuti dallo stesso Mariani insieme a Umberto Fiorentino e Lello Panico e i laboratori musicali seguiti dal M° Giovanni Agostino Frassetto (oggi docente al Conservatorio di SS e direttore dell’orchestra Jazz della Sardegna).

Dal 1992 al 1999 è insegnante di chitarra moderna e responsabile dei laboratori musicali nella scuola da lui stesso frequentata (Birdland Music School).
Dal 2000 al 2009 è insegnante del corso di chitarra presso l’Istituto Servizi Didattici di Olbia e Docente del corso di chitarra presso l’Istituto Tecnico Industriale di Sassari.

Dall’anno 2000 al 2009 ha collaborato (live e studio di registrazione) con l’artista Piero MARRAS.
Dal 2010 al 2013 fa parte della band di Giuliano Rassu (X Factor).
———————————————————————————
Dal 1993, mettendo insieme influenze Classiche / Etniche / Jazz / Pop si dedica da autodidatta allo studio dell’armonia e dell’arrangiamento.
In qualità di Chitarrista, Arrangiatore e Programmatore US si trova ad aver collaborato con alcuni tra i più noti artisti isolani.
ICE (Sanremo 1988) – ARCANO (LIVE & CD 1992) – COLLAGE (Studio) – BERTAS (Studio)
TANCARUIA (LIVE & CD 1997/98) – SOLEANDRO (LIVE & Studio) – Franco MADAU (Studio) – Duo di Oliena (Studio) – 448 (LIVE & Studio) – TRESSARDI (Studio) – Carla DENULE (Studio) – Alessandro CATTE (Studio) – e poi CENTO – Paolo MANCONI – Piero Del DRO’ – BARDANAS – Agos LEGGERI – Gianni VIRDIS – LOS AMIGOS – UCCIA ENNA – Beppe Dettori – Gavino Murgia – Con M.G. CHERCHI firma in qualità di arrangiatore e compositore il CD dal titolo “Mediterranea”
Nel 2016 incide le parti di chitarra dell’ultimo lavoro dell’artista TRICARICO.

Nel 2017arrangia e registra le chitarre per i COLLAGE
Da alcuni anni collabora al progetto artistico del cantautore ALESSANDRO AZARA con il quale fa anche parte della band Tributo Rino Gaetano.
Attualmente in tour con BEPPE DETTORI ex voce dei TAZENDA.

Collabora con la Corale Vivaldi diretta dal M. Daniele Manca
Dal 2015 presso LAVOCE IN MUSICA è docente del corso di chitarra moderna e responsabile del corso di Musica d’Insieme
Docente del corso di chitarra moderna presso la scuola civica di musica ISCHELIOS (Ossi).

Dal 1999 collabora ai progetti sonori : Per la compagnia di Danza “Tersicore” – Sassari
ABC – Portotorres
Brodway Dance Studio – Sassari
Associazione MOTUS Musica e Danza – Sassari]

Simone Faedda

Docente del corso di Chitarra Jazz

Leggi di più

Simone Faedda nasce a Sassari nel 1992 ed intraprende gli studi musicali all’età di 11 anni sotto la guida del Maestro Massimo Cossu. 
Nell’A.A. 2014 consegue la laurea in chitarra jazz con lode presso il conservatorio Luigi Canepa di Sassari e nel 2018 si diploma in composizione jazz presso il conservatorio Giuseppe verdi di Torino sotto la guida del Maestro Furio Di Castri. Partecipa a diversi seminari tra cui quello di Nuoro Jazz, in occasione del quale si aggiudica la borsa di studio come migliore allievo del suo corso. 
Da subito attivo professionalmente, ha la possibilità di esibirsi in diversi festival internazionali come lo European Jazz Expò, Time in Jazz, Musica Sulle Bocche Jazz Festival, Torino Jazz Festival, Novara Jazz e Narrazioni Jazz.
Ha collaborato con alcuni dei principali artisti della scena jazz nazionale, tra cui:
Emanuele Cisi, Giampaolo Casati, Gavino Murgia, Pietro Iodice, Gianni Virone, Aldo Zunino, Nicola Muresu, Alessandro Minetto e Michela Lombardi.

7

Il ritmo

Batteria e Basso

Leggi di più

M A U R O C A U _ Docente del corso di Batteria]

Nato a Ozieri (Sardegna) nel 1979 inizia a suonare la batteria all’ eta’ di 12 anni ed intraprende i primi studi nella scuola di musica Birdland a Sassari, seguendo i corsi dei maestri Salvatore Corazza e Fabrizio Sferra.

Nel 1993 e 1994 frequenta seminari diretti da artisti quali Massimo Moriconi, Danilo Rea, Umberto Fiorentino e lo stesso Corazza.

Dal 1999 al 2002 frequenta l’Universita’ della Musica (U.M.) a Roma, studiando e perfezionandosi così con Maurizio Dei Lazzaretti , Pino Iodice, Lorenzo Tucci e lo stesso Fabrizio Sferra , e conseguendo cosi’ il diploma.

Negli anni ha partecipato a seminari con Lele Melotti, Walter Calloni, Christian Mayer e nel 2003 ha vinto una borsa di studio per poter frequentare il Berklee College of Music di Boston. Lo stesso anno frequenta i corsi del Berklee College durante il festival di Umbria Jazz e quiì ha la possibilità di seguire le clinics di Bobby McFerrin ed Elvin Jones.

Fin dal 1995 vanta diverse collaborazioni nell’ ambito della musica pop, rock e jazz in Sardegna. Suona con il suo Trio Jellyfish con il Sassofonista Tino Tracanna e con la cantante canadese Rita Di Ghent. Collabora con l’Orchestra Jazz della Sardegna. Nel 2003 suona in Egitto con Umberto Smaila e si trova a lavorare con diversi artisti del panorama nazionale.

Da diversi anni ha all’attivo collaborazioni live e in studio di registrazione con artisti e gruppi nell’ambito isolano quali Cento , Collage, Tazenda , Carla Denule , Maria Luisa Congiu, Beppe Dettori e i Bertas.

Nel 2007 si trasferisce a Londra e frequenta la Drum-Tech Music School (oggi TMS Tech-Music-School) dove conseguirà a pieni voti l’anno successivo il diploma al Master Performance Course. Poco dopo riceve anche il Trinity Guidhall ATCM Performance Diploma. Durante il periodo alla Drum-Tech ha l’opportunità di frequentare diverse clinics con rinomati batteristi internazionali quail Jo Jo Mayer, Dave Weckl, Mark Shulman, solo per citarne alcuni. Studia e suona con ottimi insegnanti e musicisti quali Darryn Farruggia, Femi Temowo (Amy Winehouse) Simon Carter (Jamiroquai, Craig David, Hamish Stuart), Andrew McKinney (James Taylor Quartet) e molti altri ancora.

Per tre anni nel Regno Unito collabora in variegate situazioni live e in studio di registrazione; tra le più importanti: suona al Guilford Festival 2009 con la cantante Soul-Funk Linda Lewis (Rod Stewart, Jamiroquai, Basement Jaxx…); collabora con Kezi Silverstone e il produttore/tastierista Steve Jeffreys; partecipa a tour in Inghilterra Francia e Spagna con la cantante Corrina Greyson, con la quale suona in importanti Festival e Clubs londinesi tra cui il rinomato Jazz Cafè.

Nel frattempo insegna sia privatamente che presso la già citata Drum-Tech Music School nel Master Performance Course, occupandosi inoltre di tutte le audizioni per I corsi di Laurea e Diploma.

Dal 2010 fa parte della band di Lenny Zakatek, storico cantante degli Alan Parsons Project, con il quale suona sia in Inghilterra che in tutta Europa. Al momento, rientrato in Italia, continua la sua attività di insegnamento e di performance live e in studio di registrazione, dividendosi tra le collaborazioni sia isolane che d’oltre manica. Nel 2016 nasce la collaborazione con la famosa Hudson Music che produce DVD e libri a scopo didattico in tutto il mondo. Con il produttore newyorkese Rob Wallis realizza dei video che sono pubblicati nella pagina Drum Guru e scaricabili attraverso la APP, accanto a tanti altri maestri dello strumento quali Peter Erskine, Steve Gadd, Steve Smith, Dave Garibaldi, Aaron Spears, giusto per citarne alcuni.

Leggi di più

“Suono il basso elettrico da più di vent’anni, è uno strumento che si scopre col tempo ma una volta che l’orecchio riesce a distinguerlo tra tutti gli altri strumenti, si riesce a coglierne l’importanza.

Negli ultimi sessant’anni, cioè da quando è nato nella sua prima produzione in serie dal grande Leo Fender, la musica si è subito appropriata del suono del basso elettrico e delle sue possibilità e potenzialità, specie grazie alla nascita di bassisti ormai storici, che hanno creato reef(giri) di basso che spesso hanno anche identificato le canzoni più di qualsiasi altra cosa, riconoscendole proprio per le linee di basso.
Qualche esempio…
Queen – another one bites the dust
U2 – with or whitout
The police – walking on the moon

Negli anni il basso è riuscito ad avere anche un ruolo da solista, non soltanto per le sue linee, ma anche perché protagonista di grandi soli e melodie, grazie ad innovatori come Jaco Pastorius, Stanley Clarke, Marcus Miller, Victor Wooten e tanti altri giganti.

Da quando suono ho avuto la fortuna di fare diverse esperienze sia live che in studio e di collaborare con diversi artisti tra i quali: Maria Luisa Congiu, Francesco Piu, Marc Antoine, Simon Carter, Carla Denule, Ivana Spagna, Tazenda, Paolo Bonfanti, Falò.
Attualmente sono il bassista della cantautrice Maria Luisa Congiu da diversi anni.”

7

pop, Rock e blues con gli strumenti più classici

 Piano e Sax 

Leggi di più

Inizia lo studio del Pianoforte classico alle scuole medie del Conservatorio di Musica “Luigi Canepa” di Sassari, approfondendo successivamente stili moderni e collaborando a numerosi progetti di diverso genere musicale (tra gli altri, concerti di timba e son con orchestre cubane, progetti originali acustici, arrangiamenti per orchestre di popular music, concerto indie nel cuore di Tokyo-Shibuya, concerto al “Nues” Festival Internazionale del Fumetto, concertotributo ad Alda Merini al Festival “Un’isola in rete”, concerto per la finale di X-Factor sulla RAI).
Insegna Pianoforte moderno e Tastiere, Teoria e solfeggio e Musica d’insieme da più di 10 anni in Scuole civiche e private in Sardegna. Attualmente frequenta il 3° anno del Triennio del Corso di Composizione al Conservatorio “Luigi Canepa” di Sassari con il M° Francesco Maria Paradiso. Ha frequentato masterclass e seminari di Composizione con Yann Robin, Jean-Claude Risset, Mauro Lanza, Markus Stockausen, Giuseppe Giuliano, Justé Janulyté, Franco Piersanti, lessandro
Solbiati, Gabriele Manca, e masterclass di jazz, popular music e musica cubana con Danilo Rea, Perico Sambeat, Colin Towns, Chris Coleman, Renato D’Aiello, Giovanni Agostino Frassetto, Mariano Tedde. Il suo brano Dicchan II per viola ed elettronica è stato eseguito al Museo d’arte contemporanea di Bolzano (con
passaggio su Radio3), a Latina all’interno del convegno “I mestieri del comporre” e del concerto finale “Composte  oggi”, e a Sassari durante l’incontro “Sardegna Cina: due culture musicali a confronto” tra il Conservatorio di Sassari e l’Università cinese di Qingdao. Il suo brano You (shook me all night long) ha vinto il I°
premio al concorso di composizione acusmatica “Sinergie creative”. Nel giugno 2018 ha diretto la propria composizione Okinawa Pierrot per 2 pianoforti e 2
percussionisti all’interno dell’evento “Cinquanta per Cinquanta”, cinquanta brani in prima esecuzione assoluta commissionati in occasione dell’anniversario della statatizzazione del Conservatorio di Sassari. Nel dicembre del 2018, la stessa composizione è stata eseguita all’interno del Festival SPAZIOMUSICA 2018 a Cagliari. Nel corso dello stesso anno ha avuto una commissione per dal X Concorso Musicale “Villa Las Tronas” per 3 brani eseguiti all’interno dello stesso Concorso: Quell’estate, il mare più silenzioso [part I] per oboe, [part II] per violoncello, [part III] per pianoforte preparato, con la vittoria del I° premio per l’esecutore della [part III]. Ha curato numerose rassegne cinematografiche di Cinema d’Autore, con particolare attenzione al rapporto tra Cinema e Musica, collaborando con associazioni culturali quali Il Nuovo Circolo del Cinema e Sonatine. Grande appassionato dell’universo Giappone, con il suo progetto acustico
Neige Rouge Quartet ha suonato il pianoforte ed arrangiato le colonne sonore del compositore Joe Hisaishi.

Leggi di più
7

Scopri la poesia del folklore sardo

 Organetto sardo 

Leggi di più

Alessandro nasce a Nuoro culla del folklore isolano, da sempre coinvolto a livello familiare nell’ambito delle Tradizioni Popolari:

Intraprende la carriera da musicista che lo porta ad accompagnare con la sua musica diversi gruppi folk nelle più importanti manifestazioni isolane e nei vari festival mondiali (Taiwan, Nepal, Indonesia, Spagna, Brasile ecc.).

Inoltre comincia lo studio della fisarmonica cromatica accompagnando diversi artisti isolani (Maria Luisa Congiu, Luciano Pigliaru, Janas) e partecipando a progetti discografici di tanti artisti sardi.

Dal 2014 è turnista di Antonella Ruggiero nelle sue tournée in sardegna.

7

GESTIRE LA MUSICA E I SUONI

Dj – Fonico –

Leggi di più

Dj Skento aka SKNT. classe 1984 (CARBONIA). è attivo nelle scena musicale dalla seconda metà degli anni Novanta. Inizia il suo percorso nel mondo della black music. con una predilezione particolare per hip hop, reggae. funk, soul e r’n’b. A partire dal 1998 inizia a frequentare come deejay/toaster i vari club del sud Sardegna con il nome Dj Skento. Accompagnato da diversi artisti italiani e internazionali, si fa conoscere viaggiando per tutta l’isola * creando diverse realtaè quali Pising Rockaz prima e, successivamente, Bashment herp SOUND SYSTEM: queste esperienze hanno permesso a Dj Skento di allargare lo spettro delle conoscenze musicali, con un’inevitabile ricaduta sulla sua sensibilità di ascoltatore e sul suo stile di deejay. Dopo un accurato studio e una ricerca stilistica che è andata affinandosi negli anni, una nuova fase viene inaugurata nel 2012, quando si trasferisce nel nord Sardegna e si impianta a Sassari. Sassari è la città in cui Dj Skento muta pelle e diventa SKNT; ispirato da una realtà musicale eterogenea ed eclettica decide dì fare il salto e, pur senza interrompere l’attività di Dj, indossa i panni del producer. È l’inizio di un nuovo progetto e il momento in cui vecchio e nuovo si incontrano: in SKNT il background dalle tinte black si innesta sulla musica elettronica. Nel 2016 SKNT produce la sua prima traccia intitolata “Inner Power” per l’album “THANKS 1984”, un pezzo che richiama la scena “Vapor Wave” pur con le consuete sonorità black che pagano tributo alle sue origini. SKNT non ama le etichette ma, se costretto, preferisce definire il suo genere CROOVY, espressione che in un’unica formula racchiude il suo set caleidoscopico, in cui oltre all’universo black dì cu si è già detto si incontrano generi parenti ma dalle sfumature diverse quali disco, funk. french touch, house, deep house e future garage. Al momento SKNT è coinvolte in altri e diversi progetti musicali, tra cui i più importanti sono THE ORPHANS, WHAT THA BOUNCE e OPTIMO, oltre ad essere in prima linea nell’organizzazione di festival ed eventi nell’isola che lo ospita.

Leggi di più

La Voce in Musica

Corsi di formazione artistica

Orari corsi

Lunedì – Venerdì  15,00- 21,00 

Orari segreteria

Lunedì – Venerdì  : Apre previo appuntamento telefonico

Indirizzo

S.V. San Vigliano N°3, 07100 Sassari SS

Telefono

339 38 35 797

Email

info.lavoceinmusica@libero.it

 

 

 

 

Invia un messaggio

Privacy

Chiama ora
Vai alla Mappa